La psichiatria in movimento

Psichiatra
attività fisica a Cagliari

Il movimento è un aspetto fondamentale per la salute e il benessere degli esseri viventi, inclusi gli esseri umani. Non è solo un’opzione facoltativa, ma una necessità per mantenere la salute fisica e mentale. La mancanza di movimento può portare a una serie di problemi di salute.

Muoviti verso la guarigione

Come l'attività fisica può aiutare nella guarigione emotiva

La corsa e la camminata hanno accompagnato e favorito l’evoluzione dell’essere umano nel corso di millenni d’evoluzione, come forma di locomozione preferenziale e specifica arma di sopravvivenza. 

Purtroppo stili di vita e condizionamenti del tutto innaturali hanno portato alla perdita di abilità motorie che per definizione appartengono alla nostra specie e sono scritte nel nostro DNA. 

Ormai innumerevoli lavori scientifici hanno dimostrato il forte potere curativo dell’attività fisica nella stragrande maggioranza dei disturbi psichici, ma nonostante ciò il movimento non rientra quasi mai nelle prescrizioni terapeutiche.

Questo pone un enorme limite al raggiungimento dell’equilibrio psicofisico. Esso non potrà mai venire pienamente ottenuto senza il recupero di abilità motorie intrinseche, ma fortemente danneggiate a causa di un’esistenza vissuta in un ambiente artificiale e per numerosi versi sfavorevole.

Benessere in movimento

L'attività fisica come parte del tuo percorso di trattamento psichiatrico

Il percorso di cura che propongo comprende sempre una graduale introduzione del movimento fisico nella quotidianità del paziente, tenendo conto delle condizioni di partenza e delle attitudini personali. 

Anche solo passare più tempo sulle gambe, rinunciare qualche volta alla sedia e introdurre brevi percorsi a piedi sono abitudini che fanno la differenza. Una volta introdotte queste attività basilari per la salute sarà naturale ricercare un’attività fisica più intensa: lunghe passeggiate nella natura, corsa, yoga o e qualsiasi forma di movimento in grado di guidare verso la riappropriazione della corretta dimensione corporea e degli schemi motori innati. 

Solo guardando al corpo e alla mente come parti di un’entità unica e indivisibile sarà possibile ritrovare il pieno contatto con sé stessi, base fondamentale per l’inizio di un percorso che tende alla guarigione.